Taberna persiana

Un nuovo interessante locale in via Tacito, ben curato nell’aspetto e con gestori molto disponibili a guidare e consigliare gli indecisi nella scelta dei piatti e negli abbinamenti più adeguati. E’ una tavola calda, con piatti già pronti da cui scegliere e non un vero e proprio ristorante.

Non conoscendo la cucina iraniana, non posso fare paragoni, ma rispetto a molte altre cucine etniche i piatti risultano molto più vicini ai sapori a cui siamo abituati, solo presentati e abbinati in modo diverso dal nostro.
Se a prima vista tutto richiama un po’ la cucina indiana (riso condito in tanti modi diversi da abbinare a piatti di carne e pesce, salsine varie) in realtà manca quel forte uso di spezie e aromi che coprono gli altri sapori e odori.
Si è portati a credere che il riso o il pollo gialli siano al curry, ma in realtà è solo zafferano! (E il pollo allo zafferano ve lo consiglio perchè era davvero molto buono…)

Anche le salse, di cui si può prendere un assaggio di gusti diversi da accompagnare al morbido pane, sono buone e particolari: alle melanzane e yogurt, con carne, con spinaci e yogurt… Ancora una volta il sapore è in realtà delicato e non troppo deciso o piccante, per cui non ci sono “strani effetti collaterali” 🙂

Interessante la proposta di un menu da 10 euro che permette di assaggiare 4 salse come antipasto e di abbinare uno o più gusti di riso con una o più porzioni di carne e/o pesce (mi pare di aver capito che si può scegliere un tipo di riso con due porzioni diverse di secondo, oppure due tipi di riso con una porzione di secondo), comprendendo anche le bevande.
Il costo del menu forse è un po’ caro (anche se assolutamente nella media di un ristorante etnico), ma corrisponde a una bella quantità (forse un po’ troppa per una pausa pranzo) di cibo.

Il locale ha dei posti a sedere su sgabelli dove si entra, ma ha anche una bella sala spaziosa e fresca sotto il livello della strada.

3capp.gif

Taberna Persiana
Via Tacito, 54/a
Tel. 0645441122

Taberna persianaultima modifica: 2009-05-15T09:51:00+00:00da il_cercat0re
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Taberna persiana

  1. Incuriosito dalla vostra recensione, sono andato a provare la Taberna Persiana e ho avuto due piacevoli sorprese. La prima e’ nella qualita’ e delicatezza delle proposte, assolutamente da provare. La seconda e’ che di sera il locale si trasforma in un vero e proprio ristorante con un buon menu a la carte.
    L’ambiente e’ assai piacevole: il post-modern dell’ingresso al piano strada ben si fonde con la sala interna con pareti a faccia vista tipica della vecchia Roma, il tutto arredato con gusto ed illuminato con luci soffuse e candele.
    La proposta gastronomica e’ unica a Roma. Finalmente un locale dove si puo’ davvero mangiare iraniano (per lavoro ci sono stato a lungo) ! E definitivamente si va ben al di la’ dei classici kabab che si possono ormai trovare un po’ dappertutto (ma qui sono piu’ buoni). Infatti la carta offre i piatti della vera cucina tradizionale persiana, a base di carne e riso, o con sughi di verdure, di carne o di pesce. Insomma c’e’ di che sbizzarrirsi! Per non parlare degli antipasti, tutti gustosi e particolari, e dei dolci, assolutamente da provare, dai piu’ classici bklava’ e kadaifi, alla delicatissima mousse di melone. Carta dei vini non vastissima, ma con uno sguardo orientato alla tradizione iranica.
    Il servizio e’ attento e cortese, e i proprietari (soprattutto la bellissima e gentilissima Mithra), tutti iraniani o di origine iraniana, sono eccellenti nel consigliare e suggerire gli accostamenti.
    Insomma, certamente da consigliare per una serata diversa.

  2. Incuriosito dalla vostra recensione, sono andato a provare la Taberna Persiana e ho avuto due piacevoli sorprese. La prima e’ nella qualita’ e delicatezza delle proposte, assolutamente da provare. La seconda e’ che di sera il locale si trasforma in un vero e proprio ristorante con un buon menu a la carte.
    L’ambiente e’ assai piacevole: il post-modern dell’ingresso al piano strada ben si fonde con la sala interna con pareti a faccia vista tipica della vecchia Roma, il tutto arredato con gusto ed illuminato con luci soffuse e candele.
    La proposta gastronomica e’ unica a Roma. Finalmente un locale dove si puo’ davvero mangiare iraniano (per lavoro ci sono stato a lungo) ! E definitivamente si va ben al di la’ dei classici kabab che si possono ormai trovare un po’ dappertutto (ma qui sono piu’ buoni). Infatti la carta offre i piatti della vera cucina tradizionale persiana, a base di carne e riso, o con sughi di verdure, di carne o di pesce. Insomma c’e’ di che sbizzarrirsi! Per non parlare degli antipasti, tutti gustosi e particolari, e dei dolci, assolutamente da provare, dai piu’ classici bklava’ e kadaifi, alla delicatissima mousse di melone. Carta dei vini non vastissima, ma con uno sguardo orientato alla tradizione iranica.
    Il servizio e’ attento e cortese, e i proprietari (soprattutto la bellissima e gentilissima Mithra), tutti iraniani o di origine iraniana, sono eccellenti nel consigliare e suggerire gli accostamenti.
    Insomma, certamente da consigliare per una serata diversa.

Lascia un commento